Colouree-Nicola-Pisani-Startupper-Business24

Le richieste che stanno rivoluzionando il mercato immobiliare? Business 24

Quali sono le richieste dei clienti stanno rivoluzionando il mercato immobiliare?

ce lo hanno chiesto a Startupper su Business24 di Sky


Ecco il secondo estratto dell’intervista fatta a Nicola Pisani di Colouree nella trasmissione Startupper sul canale Business24 di Sky condotta da Katia Gangale.

Qui ci spiega come le aspettative dei clienti, sempre più interessati all’esperienza ed uso degli spazi costruiti piuttosto che al loro semplice possesso, stiano rivoluzionando il mondo dell’immobiliare, e come alcune realtà utilizzino la tecnologia per soddisfare al meglio questo cambio di aspettative.

Colouree è la startup che sfrutta la tecnologia e i dati geo-referenziati per permettere a chiunque di ottenere una profonda conoscenza del contesto di qualsiasi edificio o area nel mondo a partire dalle proprie esigenze di business o stile di vita.


Vuoi provare subito Colouree GRATIS su un immobile o area  di tuo interesse?

TEST GRATUITO


Colouree intervista nicola pisani copia

Di cosa si occupa Colouree? Startupper - Business24

Di che cosa si occupa Colouree?

ce lo hanno chiesto a Startupper su Business24 di Sky


Ecco il primo estratto dell’intervista fatta a Nicola Pisani di Colouree nella trasmissione Startupper sul canale Business24 di Sky condotta da Katia Gangale.

Colouree è la startup che sfrutta la tecnologia e i dati geo-referenziati per permettere a chiunque di ottenere una profonda conoscenza del contesto di qualsiasi edificio o area nel mondo a partire dalle proprie esigenze di business o stile di vita.


Vuoi fare un TEST GRATUITO con Colouree su un immobile o area  di tuo interesse?

TEST GRATUITO


Colouree il marketing nel real estate - immobiliare

Il Marketing nel Real Estate - Conquistare il consumatore immobiliare

Nicola Pisani, executive di Colouree, interviene all’interno dell’evento “Il Marketing nel Real Estate”- Coinvolgere e conquistare il “consumatore immobiliare”: idee, strategie e strumenti.

Mercoledì 13 febbraio, Hotel la Scala, Milano


cdv conference managment

Il convegno è organizzato da CDV conference Milano

Sotto la spinta di nuovi stili di vita, aumento della mobilità e diversificazione delle esigenze l’offerta immobiliare è cambiata profondamente, e lo stesso vale per la domanda. Abituati ai paradigmi dei social e della rete, anche i “consumatori immobiliari” esigono infatti informazioni istantanee e confrontabili, relazioni improntate a fiducia e trasparenza e risposte immediate: una sfida, particolarmente nel settore residenziale, che impone l’adozione di paradigmi e linguaggi inediti.

Oggi il prodotto immobiliare viene progettato, promosso e comunicato alla stregua di un vero e proprio bene di consumo: un processo di sviluppo che impone la radicale trasformazione delle strategie commerciali e di marketing e l’adozione di modelli di engagement e comunicazione complessi.

L’innovazione dei modelli e dei servizi di vendita immobiliare è il tema al centro della nuova edizione del convegno, che partendo dall’analisi delle aspettative di chi compra o affitta casa evidenzia gli elementi chiave per offrire esperienze d’acquisto uniche ed efficaci.

vai al programma completo


La scaletta dell’intervento:

BIG DATA COME STRUMENTO PER RIDURRE LA DISTANZA FRA OFFERTA E DOMANDA IMMOBILIARE

  • Dal possesso all’uso: rivoluzioni in corso nella domanda immobiliare e ruolo dei Big Data
  • Gli analytics per rendere più veloci ed efficaci le decisioni d’acquisto
  • I Big Data per aumentare il coinvolgimento e la soddisfazione nel processo d’acquisto immobiliare
  • La frontiera dell’innovazione: casi pratici


“La pressione dei cambiamenti sociali e demografici in corso e lo spostamento nelle aspettative degli utenti sempre più dal concetto di “possesso” a quello di “utilizzo” stanno modificando alla radice i driver del valore di un immobile.

All’interno di queste importanti sfide e opportunità l’utilizzo degli analytics e dei big data appare molto promettente sia per il miglioramento delle performances e delle operations della filiera delle costruzioni e dell’immobiliare, sia per migliorare la customer relationship, allineando l’offerta ai profondi cambiamenti in atto nelle modalità di scelta, uso e acquisto degli spazi costruiti.”


Vuoi fare una PROVA GRATUITA con Colouree su un immobile o area  di tuo interesse?

PROVA GRATUITA


Genova-Impresa-Genova Confindustria Genova marketing territoriale

Genova Impresa parla di Colouree nel suo dossier sul marketing territoriale

Genova Impresa, la rivista di Confindustria Genova, parla di Colouree nel suo numero di dicembre dedicato al marketing territoriale

Soluzioni Tailor Made

Con Colouree la ricerca di beni immobiliari diventa altamente personalizzabile.


Genova-Impresa-Genova Confindustria Genova marketing territoriale
Marketing-territoriale-Colouree

Genova Impresa è il bimestrale di Confindustria Genova

[estratto dall’articolo di Genova Impresa]

Con Colouree la ricerca di beni immobiliari diventa altamente personalizzabile.

Attraverso la propria piattaforma web, semplice e intuitiva, Colouree fornisce analisi professionali e altamente approfondite sul valore di edifici, abitazioni e stabilimenti nelle zone urbane di tutto il mondo, ponendole in relazione sia ai fattori del contesto, sia ai filtri indicati dall’utente in fase di ricerca.

La startup si rivolge a diversi clienti target: da fondi e investitori immobiliari a professionisti e progettisti, da pubbliche amministrazioni a privati cittadini.

Il complesso algoritmo che sta alla base della ricerca, infatti, è altamente personalizzabile: supporta le più efficaci decisioni di localizzazione, acquisto e investimento individuando gli immobili e i contesti che meglio rispondono alle esigenze dell’utente.


A seconda del punto di partenza” indicato dal cliente, che può essere la ricerca di uno spazio abitativo, una sede aziendale, produttiva, o altro ancora, il sistema attribuisce diversi pesi a tutti i fattori di contesto che entrano in gioco: dai dati geo-referenziati, relativi a commercio, mobilità, servizi presenti in zona, a quelli morfologici, come le distanze, l’accessibilità, la concentrazione. Insomma, il sistema raccoglie dati su tutto ciò che, in un modo o nell’altro, può influenzare il comportamento delle persone, per trovare un risultato che sia davvero “cucito addosso” al cliente


I principali osservatori internazionali, come PWC, EY, McKinsey, CBRE e Deloitte, concordano nel ritenere che il mondo del Real Estate, pur costituendo uno dei mercati globali più ampi (pari a oltre il 14% del PIL globale), risulta fra quelli che scontano una maggiore arretratezza sul piano dell’innovazione e della diffusione delle nuove tecnologie.

«Questa “arretratezza” – interviene Pisani -, unita alle dimensioni del mercato e alla pressione data dai continui cambiamenti di abitudini e aspettative in atto nella società contemporanea, rappresenta una straordinaria opportunità per lo sviluppo di nuove soluzioni. Opportunità che noi abbiamo cercato di cogliere al meglio»

Uno dei punti di forza dell’innovativa Colouree è quello di mettere in relazione informazioni derivanti da svariate fonti specialistiche e “verticali”, raccogliendo in uno stesso contenitore i dati relativi alla mobilità, all’energia, ai servizi, al profilo degli abitanti di una determinata area urbana e altro ancora.

Si tratta di contenuti normalmente esaminati da stakeholder differenti, e con background diversi. La piattaforma è però in grado di sintetizzarli in mo- do orizzontale e di renderli fruibili, con un linguaggio comune, a tutti i possibili utilizzatori.

Oltre a imprenditori, commercianti, immobiliaristi e privati cittadini, a rivolgersi a Colouree sono soprattutto le pubbliche amministrazioni, che possono richiedere servizi specializzati su progetti ad hoc.

«Nell’ambito del programma Horizon 2020, per esempio, con il progetto Nature4cities, stiamo lavorando alla valuta- zione dei benefici derivanti dall’uso di “nature based solutions” all’interno di aree urbane – continua Pisani -. I risultati ottenuti dallo studio e gli scenari di impatto ipotizzati serviranno a indirizzare le scelte delle amministrazioni sull’introduzione di soluzioni green».


Vuoi fare un TEST GRATUITO con Colouree su un immobile o area  di tuo interesse?