Come possono in concreto i dati e gli strumenti di analisi automatizzata migliorare i nostri investimenti immobiliari anche senza essere degli esperti?

Ogni giorno ognuno di noi genera un enorme quantità di dati interagendo con gli spazi fisici della città, uffici, servizi, trasporti, negozi, etc.

Come possono aiutarci tutte queste informazioni nelle nostre decisioni e investimenti?

Oggi in tutti i settori iniziamo a confrontarci con due principali problemi legati alle informazioni:

Qualità vs Quantità – non si tratta più di un problema di quantità e di scarsità, ma l’opposto, abbiamo a disposizione troppe informazioni e quindi si pone un problema di qualità delle stesse, legato principalmente alla nostra capacità di saper identificare nel mare di informazioni disponibili quelle effettivamente utili per noi e per i nostri business.

Locale vs Globale – quando si ha a che fare con attività e investimenti legati a specifici luoghi o immobili non tutte le informazioni che sono risultate utili altrove lo sono anche per questi. Ogni contesto ha le sue specificità e complessità.

Gli effetti

La mancanza di informazioni di qualità e adeguate alle specificità del contesto in cui si deve operare, si traducono in decisioni povere ed inefficaci che espongono al rischio di realizzare investimenti che non abbiano in quel luogo un adeguato mercato o interesse, aumentando sensibilmente il rischio di invenduto o di fallimento dell’attività aperta.

Oggi cosa facciamo?

Oggi raccogliere informazioni che siano di qualità ed adeguate al contesto è un’attività che impiega molto tempo e risorse, ognuno di noi trova un proprio mix tra ricerche da fonti online (motori di ricerca, portali e osservatori del mercato); consulenti e mediatori ( figure professionali che hanno una conoscenza diretta del mercato locale) e la propria esperienza e storico di informazioni.

Queste operazioni richiedono quindi un’importante attività di collezionamento, elaborazione e sintesi che però raramente abbiamo il tempo e le risorse per portare a termine come vorremmo e come l’investimento che ci accingiamo a fare richiederebbe.

Soluzioni

L’evoluzione tecnologica e la nuova frontiera degli “analytics”, gli strumenti e gli algoritmi di analisi automatizzata, sta venendo incontro proprio a queste problematiche, sviluppando strumenti sempre più semplici ma potenti, che possano analizzare al posto nostro, enormi quantità di dati, raccolti in tempo reale da numerose e diversificate fonti.

Questi strumenti permettono inoltre di selezionare solo quei dati collegati a luoghi specifici scelti da noi, così come a funzioni e tipologie di utenti.


Colouree è una piattaforma web di analisi e rating degli spazi costruiti che risolve la difficoltà di estrarre le informazioni a noi più utili ed elaborarle per supportare le nostre decisioni e progetti immobiliari in modo unico e innovativo.

A differenza degli altri servizi che trovi sul mercato, che risultano o troppo standardizzati e generici, o su misura ma molto costosi, noi risolviamo davvero queste difficoltà perché Colouree è:

  • uno strumento web, quindi facilmente accessibile a tutti e che abbatte i costi inutili,
  • basato su potenti algoritmi proprietari di analisi di dati geo-referenziati, quindi su misura perché riferiti alle specificità di ciascun contesto, immobile e funzione selezionati.

Questo per un manager o investitore come te, significa poter individuare le soluzioni più vicine alle esigenze dei tuoi clienti, scoprire opportunità nascoste, e ridurre il rischio di invenduto fino al 20%.


Vuoi fare un TEST GRATUITO su un immobile o area  di tuo interesse?

Fai un TEST GRATUITO