Come i dati e gli analytics aiuteranno il settore immobiliare

Come possono in concreto i dati e gli strumenti di analisi automatizzata migliorare i nostri investimenti immobiliari anche senza essere degli esperti?

Ogni giorno ognuno di noi genera un enorme quantità di dati interagendo con gli spazi fisici della città, uffici, servizi, trasporti, negozi, etc.

Come possono aiutarci tutte queste informazioni nelle nostre decisioni e investimenti?

Oggi in tutti i settori iniziamo a confrontarci con due principali problemi legati alle informazioni:

Qualità vs Quantità – non si tratta più di un problema di quantità e di scarsità, ma l’opposto, abbiamo a disposizione troppe informazioni e quindi si pone un problema di qualità delle stesse, legato principalmente alla nostra capacità di saper identificare nel mare di informazioni disponibili quelle effettivamente utili per noi e per i nostri business.

Locale vs Globale – quando si ha a che fare con attività e investimenti legati a specifici luoghi o immobili non tutte le informazioni che sono risultate utili altrove lo sono anche per questi. Ogni contesto ha le sue specificità e complessità.

Gli effetti

La mancanza di informazioni di qualità e adeguate alle specificità del contesto in cui si deve operare, si traducono in decisioni povere ed inefficaci che espongono al rischio di realizzare investimenti che non abbiano in quel luogo un adeguato mercato o interesse, aumentando sensibilmente il rischio di invenduto o di fallimento dell’attività aperta.

Oggi cosa facciamo?

Oggi raccogliere informazioni che siano di qualità ed adeguate al contesto è un’attività che impiega molto tempo e risorse, ognuno di noi trova un proprio mix tra ricerche da fonti online (motori di ricerca, portali e osservatori del mercato); consulenti e mediatori ( figure professionali che hanno una conoscenza diretta del mercato locale) e la propria esperienza e storico di informazioni.

Queste operazioni richiedono quindi un’importante attività di collezionamento, elaborazione e sintesi che però raramente abbiamo il tempo e le risorse per portare a termine come vorremmo e come l’investimento che ci accingiamo a fare richiederebbe.

Soluzioni

L’evoluzione tecnologica e la nuova frontiera degli “analytics”, gli strumenti e gli algoritmi di analisi automatizzata, sta venendo incontro proprio a queste problematiche, sviluppando strumenti sempre più semplici ma potenti, che possano analizzare al posto nostro, enormi quantità di dati, raccolti in tempo reale da numerose e diversificate fonti.

Questi strumenti permettono inoltre di selezionare solo quei dati collegati a luoghi specifici scelti da noi, così come a funzioni e tipologie di utenti.


Colouree_abbonamento standard

Colouree è una piattaforma web di analisi e rating degli spazi costruiti che risolve la difficoltà di estrarre le informazioni a noi più utili ed elaborarle per supportare le nostre decisioni e progetti immobiliari in modo unico e innovativo.

A differenza degli altri servizi che trovi sul mercato, che risultano o troppo standardizzati e generici, o su misura ma molto costosi, noi risolviamo davvero queste difficoltà perché Colouree è:

  • uno strumento web, quindi facilmente accessibile a tutti e che abbatte i costi inutili,
  • basato su potenti algoritmi proprietari di analisi di dati geo-referenziati, quindi su misura perché riferiti alle specificità di ciascun contesto, immobile e funzione selezionati.

Questo per un manager o investitore come te, significa poter individuare le soluzioni più vicine alle esigenze dei tuoi clienti, scoprire opportunità nascoste, e ridurre il rischio di invenduto fino al 20%.


Vuoi fare un TEST GRATUITO su un immobile o area  di tuo interesse?


Quali luoghi scelgono i miei competitors per le loro iniziative?

Quali LUOGHI DELLA CITTA' SCELGONO i miei COMPETITORS per le loro iniziative e perchè?

PROBLEMA – Conoscere al meglio i nostri competitors è il modo migliore per valorizzare l’esclusività delle nostre proposte, e imparare dai loro successi ed insuccessi risparmiando così tempo e costosi errori.

Spesso però quello che sappiamo sono solo le informazioni più superficiali, quelle evidenti a tutti, e senza il ricorso a costosi consulenti ed analisti, risulta molto difficile riuscire ad andare più in profondità, nonostante la consapevolezza di quanto queste informazioni possano essere preziose.

OPPORTUNITA‘ –  Stanno nascendo nuovi strumenti di analisi che possono:

  • raccogliere dati  da numerose fonti e aggiornali con frequenza, anche real time;
  • riconoscere le interazioni fra questi dati e lo spazio fisico in cui sono generati, riuscendo a misurare aspetti come accessibilità, centralità, flussi, etc

Si apre così la possibilità di analizzare le interazioni che ciascuna attività, anche quella dei competitors, ha con il suo contesto e con i propri utenti all’interno dello spazio reale delle città, mostrando legami e opportunità difficilmente identificabili con analisi più superficiali.


Vuoi fare un TEST GRATUITO su un immobile o area  di tuo interesse?


Gli investitori immobiliari parlano il linguaggio dei dati

Gli investitori immobiliari parlano il linguaggio dei dati

Il comune di GENOVA si è presentato al  MIPIM 2018, il più importante forum europeo del Real Estate, per promuovere le iniziative di rigenerazione urbana della città e attirare investitori interessati.

Fra le diverse iniziative che l’amministrazione ha messo in campo c’è stata la creazione di un sito web dedicato al marketing territoriale GenovaMeravigliosa.com.

Dalla collaborazione con Colouree all’interno di questo sito è nata una parte di mappe dedicate dove è possibile accedere a dati ed analisi dei contesti che circondano ciascun immobile da valorizzare.

(vedi un esempio)

In tal modo viene data al visitatore e all’addetto ai lavori la possibilità di comprendere a fondo la complessità e le opportunità della città anche negli aspetti meno evidenti e più difficili da valorizzare con l’evidenza di quasi un milioni fra misurazioni e dati geo-referenziati.


Vuoi fare un TEST GRATUITO su un immobile o area  di tuo interesse?